Diciassettesimo Rapporto Rota: un check-up per Torino

È stato presentata il 10 ottobre scorso la diciassettesima edizione del Rapporto Giorgio Rota su Torino, intitolato “Check-up” e curato dal Centro studi Luigi Einaudi.
Il Rapporto è suddiviso in tre capitoli più un’appendice intitolata “esercizio di Cluster Analysis”.
I contenuti dei primi due capitoli sono basati sull’indagine “Sonde”: una ricerca realizzata con interviste a oltre 40 testimoni privilegiati (politici locali, funzionari di Comune, Città metropolitana, Regione e altri enti pubblici, esponenti del mondo della ricerca socio-economica, rappresentanti del settore privato profit e non).
Al centro delle interviste la città, i progetti e i piani da sviluppare; tra i temi trattati la pianificazione urbanistica, la mobilità, i piani strategici, il funzionamento della «macchina» comunale e dei servizi della città.
Il capitolo tre e l’appendice contengono invece un quadro critico sulla comparazione internazionale tra le città (metodi, criteri, dati) e, di conseguenza, un’ipotesi sul possibile posizionamento di Torino nel panorama nazionale ed europeo.