Osservatorio sull’impresa sociale: pubblicato il Rapporto annuale 2017

Il Rapporto si basa su interviste a oltre 500 tra cooperative e imprese sociali.
Tra i dati salienti emerge un miglioramento sia per quanto riguarda l’andamento economico sia in termini di dinamiche occupazionali.
Per il terzo anno consecutivo crescono le cooperative sociali che dichiarano un andamento in crescita nel 2016 (+8,4% rispetto all’anno precedente) e il 41,5% prevede di chiudere in crescita il 2017.
Il 39% prevede per l’anno in corso un aumento del personale, con un incremento di quasi 12 punti percentuali rispetto alla rilevazione precedente.
Al dinamismo di cui sono emblema questi dati, non sempre si accompagna una piena capacità di cogliere le opportunità: il 70% del campione dichiara un mancato raggiungimento degli obiettivi di innovazione, lamentando la mancanza di risorse.
Sono, inoltre, poco noti i nuovi strumenti di capitalizzazione (social bond, capitali di rischio, equity crowdfunding, social lendiing) previsti dalla Riforma del Terzo Settore: conosciuti solo dal 64,5% degli intervistati e avversati dall’8%, che teme danni e arretramento nella governace di impresa.
Infine c’è unanime riconoscimento circa l’importanza della valutazione di impatto sociale, i cui strumenti, però sono poco utilizzati (solo dal 5% degli intervistati).